fbpx

Tendenze packaging 2020: tutte le novità del settore

Quali sono le tendenze packaging 2020?

Tendenze packaging 2020: tutte le novità del settore

Il packaging è da sempre un fattore chiave di successo per un prodotto. Il modo in cui viene confezionato un bene comunica identità e valori del marchio e contribuisce in modo significativo al customer engagement. Per questo una strategia di comunicazione efficace passa anche dal packaging design, soggetto a veri e propri trend e alla ricerca continua delle novità. Vediamo nel dettaglio quali sono le nuove tendenze del packaging e scopriamo perché sono così efficaci.

Sostenibilità: packaging eco friendly e poco elaborati

Il trend del packaging più diffuso al momento, legato alla situazione ambientale mondiale, è quello della sostenibilità. Il packaging eco-friendly rappresenta la risposta al bisogno collettivo di ridurre i rifiuti plastici, ma allo stesso tempo un’importante occasione comunicativa. Alla base di questa tendenza, infatti, vi è la scelta di materiali ecosostenibili, o la riduzione degli stessi a fronte di imballaggi minimal e funzionali.

Questo non comporta però una perdita di engagement, ma risponde a quel bisogno del consumatore di partecipare attivamente alla riduzione dell’impatto ambientale. È questo che rende gli imballaggi sostenibili così diffusi. La carta è il materiale preferito di questo genere di packaging, e sulle confezioni vengono riportate tutte le informazioni utili alla tracciabilità del prodotto, oltre alle indicazioni sullo smaltimento dei materiali d’incarto.

Coinvolgimento emotivo: packaging ed emotional engagement

Molto in voga in questo momento è il cosiddetto packaging emotivo, cioè quel packaging capace di provocare una reazione emotiva del consumatore. L’obiettivo di questa tecnica è di generare un interesse verso il prodotto, che superi la funzionalità dello stesso, toccando una sfera del consumatore che si affeziona all’acquisto o all’utilizzo di quel bene. Questa tendenza prosegue già da qualche anno e deve la sua riconferma al successo della strategia. Esempi di emotional packaging sono le confezioni che – più che parlare delle caratteristiche del prodotto – si focalizzano sulle sensazioni e sui benefici legati alla sua fruizione.

Smart packaging: prodotti che vanno oltre la confezione

Un’altra conferma del settore sono gli smart packaging e gli intelligent packaging, imballaggi che consentono al consumatore di migliorare l’esperienza d’uso del prodotto. Gli smart packaging, in particolare, donano vantaggi reali e tangibili al consumatore, mentre gli intelligent packaging contribuiscono all’informazione dell’utente. Entrambi, però, garantiscono condizioni d’uso più agevoli e benefici che si riflettono sia sul consumatore che sul produttore. Attraverso questi packaging, infatti, il produttore può migliorare l’esperienza che il consumatore vive anche al di fuori del negozio o successivamente all’acquisto online. A tal fine lo smart ed intelligent packaging propone tecnologie soluzioni che rispondono a diverse necessità come:

  1. tecnologie di tracciabilità che garantiscono la sicurezza del bene durante la consegna;
  2. confezioni capaci di apportare misurazioni interne sullo stato del prodotto (come indicatori chimici o di temperatura);
  3. codici QR inquadrabili con lo smartphone per permettere una maggiore interazione tra consumatore e produttore;
  4. packaging interattivi che si illuminano, conservano i prodotti, rilasciano profumi e molto altro;
  5. codici a barre che permettono di facilitare la gestione del magazzino, ridurre gli scarti e velocizzare i processi.

Personalizzazione: packaging personalizzati sempre più attrattivi

Un ulteriore trend è quello dei packaging personalizzati. Noti esempi di questa strategia sono quelli che vedono l’inserimento di nomi di persona sulle confezioni, l’associazione del prodotto a personaggi famosi o squadre sportive, l’utilizzo di parole mirate a targetizzare gruppi di persone (come la famiglia, gli adolescenti, i lavoratori) e altre strategie volte a richiamare l’interesse del consumatore.

Il successo del packaging personalizzato sta proprio in questo: imbattersi in qualcosa che ci piace o che appartiene al nostro quotidiano provoca un immediato interesse verso quel prodotto. È scontato ricordare che nella scelta del consumatore ad avere maggior rilievo è il prodotto in sé. Tuttavia la confezione ha un ruolo importante nell’attrarre l’attenzione sul prodotto, ed è proprio questa capacità attrattiva il motivo per cui il trend della personalizzazione risulta vincente.

Queste sono alcune delle tendenze del settore, e che si tratti di minimal, smart o accattivante, il packaging rimane uno tra degli strumenti di comunicazione più efficaci per catturare l’attenzione del cliente. Trova anche tu la strategia più efficace per promuovere i tuoi prodotti seguendo le caratteristiche principali del tuo brand.